Le fragranze di Bruno Acampora Proofumi sono tra le massime espressioni in tema di creazioni d’autore, meticolosamente artigianali, fiore all’occhiello dell’hand-made italiano. Creazioni di alta profumeria, che racchiudono la storia di un lungo viaggio olfattivo, iniziato 40 anni fa. Bruno Acampora è il fondatore dell’omonima casa essenziera, uomo di grande fascino, elegante, curioso e creativo. Il suo viaggio nel mondo delle essenze comincia con l’incontro con un noto naso francese, sulle spiagge di Saint Tropez negli indimenticabili anni 70. Da quel momento tutta la sua vita fu pervasa dalla ricerca di creazioni olfattive esclusive ed uniche. Nel 1975 nasce un privatissimo MUSC considerato ancor oggi il miglior musk tra Roma e Shanghai.

Il passo fu breve, nacque la Bruno Acampora Profumi.

Ogni essenza, ottenuta miscelando un’ampia gamma di selezionate materie prime, segue le fasi di macerazione complete, proprio per enfatizzare la persistenza ed il giusto equilibrio tra tenuta e gradevolezza d’olfatto. Confezionate in ampolle di alluminio, per risaltarne la preziosità, sigillate con un tappo in sughero, siglato dalla ceralacca.

Tradizionalmente in olio e non diluite, le essenze della Maison Partenopea perseguono la ricerca della perfezione olfattiva, sono estremamente persistenti, unisex e dedicate a chi ama un’eleganza indipendente e senza pregiudizi.

La Bruna Acampora Profumi continua oggi la sua attività, grazie alla dedizione del figlio Brunello Acampora.

Brunello Acampora ha iniziato a lavorare presso l’azienda di famiglia per continuare il lavoro del padre, suo mentore chenel passare degli anni ha tramandato a lui i preziosi segreti per valorizzare la creazione degli straordinari profumi.

Oggi, affiancato dalla moglie Sonia, Brunello Acampora prosegue nello sviluppo dell’azienda sia in ambito nazionale che internazionale, senza abbandonare quel sapore familiare, arma vincente di continuità ed elemento di differenziazione rispetto a realtà più commerciali.