Eau d’Italie, lussuosa collezione di fragranze, creata nel 2004 da Marina Sersale e suo marito Sebastiàn Alvarez Murena.

Marina Sersale, co-creatrice del famoso brand, nata a Roma, cresciuta fra l’Inghilterra e l’Italia è una fotografa autodidatta, in passato regista e produttrice di documentari. Suo padre Paolo fu uno dei fratelli fratelli Sersale che nel 1951, decisero di trasformare la loro casa al mare, uno splendido palazzo settecentesco, in un piccolo albergo di charme, Le Sirenuse, affacciato sulla baia di Positano.

Sebastián Alvarez Murena, nato a Buenos Aires, vissuto in Argentina, Spagna e Svizzera, figlio di scrittori è giornalista.

Nel 2001, a Roma, i due si incontrano, si innamorano e si sposano.

Nel 2004, in occasione del 50°anniversario del celebre hotel, lanciano il loro primo profumo: Eau d’Italie, da subito un classico e che poi dà il nome ad una collezione di fragranze e prodotti per il corpo ispirati all’Italia.

Inizialmente un segreto fra conoscitori della Costiera Amalfitana, Eau d’Italie rapidamente si diffonde in tutto il mondo dando vita ad una lussuosa collezione di fragranze ispirate all’Italia, una linea di prodotti per il corpo ed una linea di profumi per la casa.

“La chiave di questo successo è un ingrediente tutto italiano: la passione, quella stessa ardente passione che ha dato al mondo bellezza ed eccellenza nel mondo dell’arte, della moda e del design. Noi di Eau d’Italie lavoriamo con i più grandi creatori al mondo – detti “nasi” tra noi del mestiere – e usiamo solo ingredienti di prima qualità, per creare profumi e prodotti per il corpo che siano sempre contemporanei, originali e fonte d’ispirazione”.